Dolore pelvico lungo

dolore pelvico lungo

Il dolore pelvico è un sintomo riferito dolore pelvico lungo pelvi, ossia alla parte inferiore del tronco, che corrisponde al bacino. Questa regione confina in alto con l' addomelateralmente con gli arti inferiori ed in basso con il perineo. In alcuni casi, il sintomo è da attribuire ad una malattia sistemica. Altre volte, non viene riscontrata alcuna causa. La qualità, l'intensità, la dolore pelvico lungo del dolore e, nelle donne, la correlazione al ciclo mestruale, possono suggerire le cause più probabili. Le cause più frequenti comprendono dismenorrea mestruazioni doloroseovulazione mittelschmerz ed endometriosi. Il dolore pelvico che si manifesta in caso di dismenorrea è tipicamente acuto o crampiforme, sordo e costante; si presenta alcuni giorni prima o alla comparsa delle mestruazionie si associa spesso a cefaleanausea, stipsidiarrea o aumento della frequenza delle minzioni. Causata dalla crescita anomala di tessuto uterino al di fuori delle pareti dell'utero, l' endometriosi provoca, invece, un dolore acuto o crampiforme, correlato o meno alle mestruazioni. Nelle varie fasi della patologia, possono dolore pelvico lungo anche dispareuniairregolarità nel ciclo mestrualemasse ovariche e pelviche, retroversione dolore pelvico lungo ed infertilità. Il mittelschmerz è caratterizzato dalla comparsa improvvisa di un dolore unilaterale, localizzato nel basso addome sul lato destro o sinistro. Si verifica durante l'ovulazione e tende Prostatite cronica attenuarsi dopo giorni. Il dolore ovulatorio è causato da una breve e moderata irritazione peritoneale che coincide con la rottura del follicolo ovarico maturo ed il rilascio della cellula uovo. Talvolta, impotenza comparire anche delle lievi perdite di sangue spotting vaginale. Causano questo sintomo anche dolore pelvico lungo malattie a trasmissione sessuale dolore pelvico lungo.

I dati suggeriscono che spesso la condizione è polimicrobica. La struttura anatomica degli organi interni e dei tessuti del tratto riproduttivo femminile forniscono un percorso per gli agenti patogeni che ascendono dalla vagina dirigendosi verso la cavità pelvica. Il disturbo della naturale flora batterica vaginale associato a vaginosi batterica aumenta il rischio della malattia Prostatite cronica pelvica.

Le infezioni meno comuni sono state causate esclusivamente da organismi anaerobi facoltativi. I seguenti batteri sono rienuti per essere causa della malattia ifiammatoria pelvica: dolore pelvico lungo.

I sintomi della malattia infiammatoria pelvica variano da nessuno forma asintomatica a gravi. Tra i possibili sintomi: febbredolore pelvico recente e bilaterale, dolore pelvico durante i rapporti sessuali dispareunia e sanguinamento post- coitaledolore che inizia al termine delle mestruazionidolore durante l'esplorazione vaginale ai movimenti di lateralizzazione impressi all'utero, addome non perfettamente trattabile, tumefazione in sede annessiale, mestruazioni irregolari.

Altre complicazioni includono endometritesalpingiteascesso tubo-ovarico, peritonite pelvica, periappendicite e periepatite. Un esame obiettivo ginecologico è fondamentale per formulare una diagnosi [6] con cui possono essere osservate una cervicite mucopurulenta e l' uretrite. Nei casi più gravi, ulteriori esami diagnostici possono essere richiesti, dolore pelvico lungo la laparoscopiadolore pelvico lungo coltura dei batteri ottenuti tramite campionamento intra-addominale o la biopsia dei tessuti.

La laparoscopia è in grado di visualizzare aderenze a "corda di violino", caratteristiche della sindrome di Fitz-Hugh-Curtise altri ascessi che possono essere presenti. Altre tecniche di imaging biomedicocome l' ecografiala tomografia computerizzata TC e la risonanza magnetica possono aiutare dolore pelvico lungo diagnosi. Criteri diagnostici definitivi comprendono l'evidenza istopatologica di endometrite, l'ispessimento delle tube di Falloppio o i risultati di una laparoscopia.

L'identificazione laparoscopica è utile nella diagnosi di malattia delle tube. Un dolore pelvico lungo numero di altre patologie possono provacare sintomi simili, tra cui: appendicitegravidanza prostatite, emorragia o rottura di cisti ovaricheendometriosigastroenteriteperitonite e vaginosi.

La malattia infiammatoria pelvica acuta è altamente improbabile, quando non vi sono stati rapporti recenti o un dispositivo intrauterino non è presente. La culdocentesi è in grado di differenziare tra emoperitoneo rottura di gravidanza ectopica o cisti emorragica dalla sepsi impotenza salpingiterottura di ascesso pelvico o di appendice.

L' ecografia pelvica e vaginale è utile per la diagnosi della malattia infiammatoria pelvica. Questa regione confina in alto con l' addomelateralmente con gli arti inferiori ed in basso con il perineo. In alcuni casi, il dolore pelvico lungo è da attribuire ad una malattia sistemica. Altre volte, non viene riscontrata alcuna causa.

La qualità, l'intensità, la localizzazione del dolore e, nelle donne, la correlazione al ciclo mestruale, possono suggerire le cause più probabili. Le cause più frequenti comprendono dolore pelvico lungo mestruazioni doloroseovulazione mittelschmerz ed endometriosi. Il dolore pelvico che si manifesta in caso di dismenorrea dolore pelvico lungo tipicamente acuto o crampiforme, sordo e costante; si presenta alcuni giorni prima o alla comparsa delle mestruazionie si associa spesso a cefaleanausea, stipsidiarrea o aumento della frequenza delle minzioni.

Causata dalla crescita anomala di tessuto uterino al di fuori delle pareti dell'utero, dolore pelvico lungo endometriosi provoca, invece, un dolore acuto o crampiforme, correlato o meno alle mestruazioni.

dolore pelvico lungo

Dolore pelvico lungo effetti quasi sempre si sommano più concause, tra le seguenti:. Alterazioni Posturali. Abitudine a tenere contratta la muscolatura pelvica.

Neisseria gonorrhoeae e Chlamydia trachomatis sono cause frequenti di malattia infiammatoria pelvica; sono trasmessi sessualmente. Nella dolore pelvico lungo infiammatoria pelvica sono coinvolti in genere altri batteri aerobi e anaerobi, tra cui i patogeni che sono associati alla vaginosi batterica.

Da solo ho erezione con partner ansia

L'infiammazione vaginale e la vaginosi batterica contribuiscono alla diffusione retrograda dei microrganismi vaginali. È rara prima del menarca, dopo la menopausa e durante la gravidanza. Altri fattori di rischio, in particolare per la malattia infiammatoria pelvica da neisseria gonorrhoeae dolore pelvico lungo clamidia, comprendono.

Sono frequenti il dolore ai quadranti addominali inferiori, la febbre, la secrezione cervicale e l'anomalo sanguinamento uterino, in particolare durante o dopo le mestruazioni. Nella cervicite dolore pelvico lungo, la cervice appare impotenza e sanguina facilmente. La nausea e il vomito dolore pelvico lungo frequenti quando il dolore è intenso. Il sanguinamento irregolare causato dall'endometrite e la febbre si verificano ognuno fino a un terzo delle pazienti.

Nei primi stadi, i segni possono essere lievi o assenti. Successivamente, sono frequenti la dolorabilità alla palpazione cervicale, la difesa e la dolorabilità di rimbalzo. Molte donne con infiammazione talmente grave da causare cicatrici hanno sintomi minimali o assenti. La malattia infiammatoria pelvica dovuta a N.

dolore pelvico lungo

La malattia infiammatoria pelvica causata da M. Sono di solito presenti dolore, febbre e segni di irritazione peritoneale e possono essere gravi. La malattia infiammatoria pelvica va sospettata quando donne in età fertile, in particolare quelle con fattori di rischio, presentano dolore addominale al quadrante inferiore o cervicale o perdite vaginali non spiegate.

Dolore pelvico lungo malattia infiammatoria pelvica va presa in considerazione dolore pelvico lungo casi inspiegati di sanguinamento vaginale irregolare, dispareunia o disuria. La presenza di malattia infiammatoria pelvica è più probabile in caso di dolore ai quadranti addominali inferiori, annessiale unilaterale o bilaterale e dolore alla mobilizzazione della cervice. Una massa annessiale palpabile suggerisce la presenza di un ascesso dolore pelvico lungo.

Va disabilità disfunzione erettile causata da problemi di chirurgia

Metti dolore pelvico lungo Cura la prostatite la tua conoscenza. Caricamento in corso. Dolore pelvico Di David H. Disturbi che interessano altri organi pelvici come vescica, retto o appendice. Spesso, i medici riescono a identificare la causa del dolore pelvico.

Altre cause comuni del dolore pelvico includono. Nelle donne che soffrono di dolore pelvico, alcuni sintomi sono dolore pelvico lungo di preoccupazione:. Alcuni gruppi dolore pelvico lungo sintomi suggeriscono il tipo di disturbo. Per esempio:. Si giunge alla diagnosi di crampi mestruali solo dopo aver escluso cause più gravi.

Dolore acuto o crampiforme che si manifesta prima e durante i dolore pelvico lungo giorni delle mestruazioni. Talvolta stordimento, svenimento, leggero sanguinamento vaginale, nausea o vomito. Più comune nelle prime 12 settimane di gravidanza, dopo il parto o un aborto. Dolore occasionalmente intermittente a seconda della torsione delle ovaie. Sanguinamento vaginale anomalo sanguinamento post-menopausa o tra i cicli mestruali. Dolori crampiformi alla pelvi o alla schiena accompagnati da sanguinamento vaginale.

Talvolta, necessità urgente di urinare, minzione prostatite frequente o con bruciore. Morbo di Crohn. Diarrea, che nella colite ulcerosa spesso contiene tracce di sangue. Saranno eseguiti i seguenti esami:. Altri dolore pelvico lungo dipendono dal tipo di disturbo sospettato, Essi possono includere. Qualora altri esami non riescano a individuare la causa, si procede alla laparoscopia.

Se il dolore interessa i muscoli, riposo, calore e fisioterapia possono essere di aiuto. Ovviamente i disturbi legati alle mestruazioni non rappresentano più possibili cause.

Molte donne ne soffrono. La malattia infiammatoria pelvica in inglese Pelvic Inflammatory DiseasePID è una infezione della parte superiore del sistema riproduttivo femminilevale a dire dell' uterodelle tube di Falloppio e dolore pelvico lungo ovaieall'interno del bacino.

Malattia infiammatoria pelvica

La malattia è causata dalla diffusione dei batteri nella vagina e nella cervice. Spesso sono coinvolti più batteri diversi. Le lavande vaginali possono aumentare anch'esse il rischio. Tipicamente la diagnosi si basa sulla presentazione dei segni e Prostatite cronica sintomi.

Si raccomanda che la malattia possa essere considerata in tutte dolore pelvico lungo donne Trattiamo la prostatite età fertile che hanno dolori al basso addome. La prevenzione per la malattia include non avere rapporti sessuali o avere un ristretto numero di partner e fare uso dei preservativi. Per coloro in cui non si nota un miglioramento dopo tre giorni o chi ha sperimentato una grave forma di infezione, la somministrazione per via endovenosa di antibiotici deve dolore pelvico lungo utilizzata.

Nela livello mondiale circa milioni di casi di clamidia e milioni di casi di gonorrea si sono verificati. Il numero di casi di malattia infiammatoria pelvica, tuttavia, non è chiaro. Gli attuali IUD non sono associati a questo problema, dopo il primo mese di utilizzo.

I processi infiammatori delle tube salpingiti e dell'ovaio ovarite vengono dolore pelvico lungo annessiti: poiché in queste affezioni la flogosi si estende spesso anche al peritoneo, si parla di malattia infiammatoria pelvica. Nela livello mondiale si sono verificati dolore pelvico lungo milioni di casi di dolore pelvico lungo e milioni di casi di gonorrea.

La condizione provoca più di Il Chlamydia trachomatis e il Neisseria gonorrhoeae sono di solito la principale causa della malattia infiammatoria pelvica. I dati suggeriscono che spesso la condizione è polimicrobica. La struttura anatomica degli organi interni e dei tessuti del tratto riproduttivo femminile forniscono un percorso per gli agenti patogeni che ascendono dalla vagina dirigendosi verso la cavità pelvica.

Il disturbo della naturale flora batterica vaginale associato a vaginosi batterica aumenta il rischio della malattia infiammatoria pelvica. Le infezioni meno dolore pelvico lungo sono dolore pelvico lungo causate esclusivamente da organismi anaerobi facoltativi. I seguenti batteri sono rienuti per essere causa della malattia ifiammatoria pelvica: [16].

I sintomi della malattia infiammatoria pelvica dolore pelvico lungo da nessuno forma asintomatica a gravi. Tra i possibili sintomi: febbredolore pelvico recente e bilaterale, dolore pelvico durante i dolore pelvico lungo sessuali dispareunia e sanguinamento dolore pelvico lungo coitaledolore che inizia al termine delle mestruazionidolore durante l'esplorazione vaginale ai movimenti di lateralizzazione impressi all'utero, addome non perfettamente trattabile, tumefazione in sede annessiale, mestruazioni irregolari.

Altre complicazioni includono endometritesalpingite dolore pelvico lungo, ascesso tubo-ovarico, peritonite pelvica, periappendicite e periepatite.

Un esame obiettivo ginecologico è fondamentale per formulare una diagnosi [6] con cui possono essere osservate una cervicite mucopurulenta e l' uretrite. Nei casi più gravi, ulteriori esami diagnostici possono essere richiesti, come la laparoscopiala coltura dei batteri ottenuti tramite campionamento intra-addominale o la biopsia dei tessuti.

La laparoscopia è in grado di visualizzare aderenze a "corda di violino", caratteristiche della sindrome di Fitz-Hugh-Curtise altri ascessi che possono essere presenti. Altre tecniche di imaging biomedicocome l' ecografiala tomografia computerizzata TC e la risonanza magnetica possono aiutare nella diagnosi.

Criteri diagnostici definitivi comprendono l'evidenza istopatologica di endometrite, l'ispessimento delle tube di Falloppio o i risultati di una laparoscopia. L'identificazione laparoscopica è utile nella diagnosi di malattia delle tube.

Un certo numero di altre patologie possono provacare sintomi simili, tra cui: appendicitegravidanza ectopica, emorragia o rottura di cisti ovaricheendometriosi dolore pelvico lungo, gastroenteriteperitonite e vaginosi.

Sindrome Del Dolore Pelvico Cronico

La malattia infiammatoria pelvica acuta è altamente improbabile, quando non vi sono stati rapporti recenti o un dispositivo intrauterino non è presente. La culdocentesi è in grado di differenziare tra emoperitoneo rottura di gravidanza ectopica o cisti emorragica dalla sepsi pelvica salpingiterottura di ascesso pelvico o di appendice.

L' ecografia pelvica e vaginale è Prostatite cronica dolore pelvico lungo la diagnosi della dolore pelvico lungo infiammatoria pelvica. Col progredire della malattia, risultati non specifici possono includere liquido libero pelvico, ispessimento endometriale, distensione della cavità uterina da liquido o gas.

In alcuni casi i confini dell'utero e delle ovaie possono essere indistinti. L'ingrossamento delle ovaie, accompagnato dall'aumento del numero di piccole cisti è correlabile con la malattia infiammatoria pelvica. Raramente si ricorre alla laparoscopia per diagnosticare la condizione, dato che non è prontamente dolore pelvico lungo.

Inoltre, potrebbe dolore pelvico lungo rilevare sottili infiammazione delle dolore pelvico lungo di Falloppio e non riesce a rilevare l' endometrite. Spesso il trattamento viene iniziato senza che vi prostatite la conferma dell'infezione, per via delle gravi complicanze che possono derivare se la cura viene ritardata troppo.

Il trattamento dipende l'agente infettivo e generalmente implica l'uso di una terapia antibiotica. Se non vi è alcun miglioramento entro due o tre giorni, alla paziente viene consigliato di provare ulteriori trattamenti farmacologici.

Il ricovero in ospedale diventa a volte necessario se vi sono altre complicazioni. Per le donne con una infiammazione pelvica di lieve o moderata gravità, terapie orali o parenteralo sembrano essere efficaci.

Un'altra alternativa è quella di utilizzare un regime parenterale con ceftriaxone dolore pelvico lungo cefoxitina più doxiciclina.

Il trattamento, con conseguente cura, è molto importante nella prevenzione di danni al sistema riproduttivo. Si tratta dell'associazione tra Malattia Infiammatoria Pelvica ed aderenze tra diaframma e fegato. L'agente eziopatologico è più frequentemente il Gonococco. Caratteristica della malattia è l'associazione di sintomi ginecologici ed epatici. La prognosi non è peggiore rispetto alla forma solo ginecologica. Eseguire dolore pelvico lungo test per le infezioni sessualmente trasmesse è utile per la prevenzione.

dolore pelvico lungo

Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Chlamydia trachomatis Neisseria gonorrhoeae Prevotella spp. Streptococcus pyogenes Prevotella bivia Prevotella disiens Bacteroides spp.

Peptostreptococcus asaccharolyticus Peptostreptococcus anaerobius Gardnerella vaginalis Escherichia coli Streptococco del gruppo B Streptococco alfa-emolitico Stafilococco coagulasi negativi Atopobium vaginae Acinetobacter spp. Dialister spp. Fusobacterium gonidiaformans Gemella spp. Leptotrichia spp. Mogibacterium spp. Porphyromonas spp. Propionibacterium acnes Sphingomonas spp.

Veillonella spp. Mycoplasma genitalium [17] Mycoplasma hominis Ureaplasma spp. Campion, Dolore pelvico lungo C. Brunham, Sami L. URL consultato il 21 febbraio archiviato dall' url originale il 22 febbraio Chang e J. Chan, Ibrahim M. Seraj, Theresa H. URL consultato il 22 febbraio URL consultato il 22 febbraio archiviato dall' url originale il 22 febbraio URL consultato il 14 dolore pelvico lungo Lis, A.

Rowhani-Rahbar e L. URL consultato il 30 marzo URL consultato il 31 marzo Andreoli e Russell Dolore pelvico lungo. URL consultato il 15 luglio URL consultato il 14 luglio archiviato dolore pelvico lungo url originale il 15 luglio URL consultato il 10 marzo URL consultato il 21 febbraio Reichard, Monogamy: past and presentin Ulrich H. Altri progetti Wikimedia Commons.

Portale Medicina : accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina. Trattiamo la prostatite : Malattie dell'apparato genitale femminile. Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra. Namespace Voce Discussione.

Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia. Dolore pelvico lungo altri progetti Wikimedia Commons. Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo ; possono applicarsi condizioni ulteriori.

Vedi le condizioni d'uso per i dettagli. Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze. Il dolore pelvico lungo mostra i siti più comuni della malattia infiammatoria pelvica.